Il più grande archivio italiano di analisi statistiche sul tennis professionistico. Parte di Tennis Abstract

Il più grande archivio italiano di analisi statistiche sul tennis professionistico. Parte di Tennis Abstract

La fortuna del sorteggio: Roland Garros 2020 (donne)

ULTIMI ARTICOLI

Prevedere l’esito dei prossimi cinque anni di Slam con la sfera di cristallo

Pubblicato il 16 ottobre 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // L’anno scorso, ho creato un modello...

È tornata la discesa a rete?

Pubblicato il 2 ottobre 2020 su StatsOnTheT - Traduzione di Edoardo Salvati // Se guardando il Roland Garros 2020...

Venti non vuol dire sempre venti

Pubblicato il 12 ottobre 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // C’è sempre più traffico in cima...

La fortuna del sorteggio: Roland Garros 2020 (donne)

Pubblicato il 25 settembre 2020 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Come per gli uomini, anche per...

La fortuna del sorteggio: Roland Garros 2020 (uomini)

Pubblicato il 25 settembre 2020 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Da diversi anni ormai eseguo simulazioni...

Cosa succede al ritmo di gioco con le nuove regole imposte dalla pandemia

Pubblicato il 31 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // La pandemia COVID-19 ha imposto agli...

Che valore assegnamo ai tornei Masters o Premier vinti nella bolla?

Pubblicato il 30 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Il tennis è ripartito, ma molti...

Mettere un asterisco accanto agli US Open è prematuro, e forse del tutto sbagliato

Pubblicato il 19 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Ci saranno diverse assenze di alto...

Il circuito femminile post COVID-19 sta rientrando alla normalità

Pubblicato il 17 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Negli ultimi due tornei femminili, abbiamo...

Il sospetto che Venus e Serena debbano giocare contro troppo spesso è fondato?

Pubblicato il 12 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Nel torneo di Lexington di questi...

ULTIMI ARTICOLI

Pubblicato il 25 settembre 2020 su HiddenGameOfTennis – Traduzione di Edoardo Salvati

// Come per gli uomini, anche per le donne da diversi anni ormai eseguo simulazioni dei tabelloni degli Slam, per rendermi conto della fortuna o sfortuna di una giocatrice rispetto al tabellone effettivo nel confronto con 100.000 diversi sorteggi. Nelle tabelle che seguono, le previsioni basate sulle effettive valutazioni Elo delle giocatrici vengono paragonate ai risultati di 100.000 simulazioni, ciascuna delle quali ridistribuisce l’intero campo partecipanti (a eccezione naturalmente della prima e della seconda testa di serie). Otteniamo così alcune indicazioni su quanto sia accessibile il percorso effettivo di una giocatrice se messo in relazione ad altre possibili configurazioni. 

Tonalità di rosso (e arancione) evidenziano la sfortuna del giocatore. Al contrario, tonalità di verde rappresentano la fortuna ricevuta nel tabellone effettivo, in riferimento a un particolare turno. Il giallo simboleggia neutralità, e si può di fatto ignorare qualsiasi valore superiore o inferiore allo 0.2%.

Situazione più aperta

A differenza del tabellone maschile, in cui tre giocatori hanno il 78% complessivo di vittoria finale, tra le donne la situazione è molto più incerta. L’anno scorso, m’interessava vedere se il rimescolamento del tabellone avrebbe mostrato più variazione tra il tabellone effettivo e le altre configurazioni, in funzione del numero di giocatrici con una concreta possibilità di vittoria. Quest’anno serve però selezionare le giocatrici con le 10 migliori probabilità di vittoria prima di arrivare al 78%, quindi dal lato femminile la curva del talento è più piatta.

L’anno scorso avevo ipotizzato che, maggiore l’equilibrio, più il rimescolamento del tabellone avrebbe inciso sulle probabilità di vittoria di una giocatrice. Detto in altro modo, minore il numero delle favorite (come nel caso dei favoriti tra gli uomini), minore anche le conseguenze di un rimescolamento sulle probabilità di una giocatrice perché, a eccezione delle prime 3, passare da “una probabilità ridotta” a “una probabilità leggermente meno ridotta” non fa molta differenza. 

Più variazioni di probabilità

E c’erano state delle conferme in questo senso. Se da una parte quasi lo stesso numero di giocatrici aveva subito una variazione significativa di probabilità (maggiore dell’1%) come per gli uomini, dall’altra l’oscillazione era stata un po’ più ampia di quella maschile, a suggerire che più piatta la curva del talento, maggiore la capacità del tabellone di alterare il cammino di una giocatrice.  

Per il 2020, il rimescolamento ha sostanzialmente modificato le probabilità di più giocatrici rispetto a quanto si è visto per gli uomini, e lo ha fatto con variazioni maggiori, anche se di poco (ma maggiori anche delle variazioni per le donne dello scorso anno). Un argomento da approfondire.

Nel 2019, il tabellone più favorevole è andato a Serena Williams e Simona Halep. Williams ha poi perso agli ottavi e Halep nei quarti di finale, in entrambi i casi delle sconfitte deludenti. La giocatrice più favorita per raggiungere almeno i quarti di finale è stata Anett Kontaveit, che però ha perso al primo turno contro Karolina Muchova. Di contro, la vincitrice Ashleigh Barty aveva un tabellone più sfavorevole fino ai quarti di finale, e poi neutro nelle restanti partite, mentre la finalista Marketa Vondrousova non aveva subito variazioni. I due tabelloni più sfortunati erano andati nella direzione di Naomi Osaka ed Elina Svitolina. Entrambe avevano raggiunto gli ottavi, un buon risultato ma inferiore alle aspettative. Questo per non dimenticarsi che, nella maggior parte dei casi, un po’ di fortuna o un po’ di sfortuna con il sorteggio potrebbe non essere così rilevante.

Basta con il passato

Veniamo alle tabelle del 2020. Quest’anno, la sfortuna si è abbattuta sul primo ottavo della parte alta, ed è proprio Halep, dopo la relativa facilità di tabellone del 2019, ad aver subito la sorte peggiore. Anche Vondrousova, la finalista dello scorso anno, non è stata fortunata, già da un primo turno difficile (in cui infatti ha perso contro Iga Swiatek, n.d.t.).

Williams ha il percorso Slam più facile, tabellone maschile compreso, che mi sia mai capitato usando questo tipo di analisi negli anni. La differenza percentuale nei quarti di finale e nella semifinale è enorme! Sembra strano, visto che si trova nella metà di tabellone di Halep, ma proprio perché Halep e Vondrousova (e Kiki Bertens e Johanna Konta) hanno turni difficili prima di arrivare nell’orbita di Williams (Konta ha perso al primo turno contro Cori Gauff, n.d.t.).

Mi accorgo di aver fatto le stesse considerazioni per la facilità di tabellone di Williams agli Australian Open 2020. Anche con l’interruzione per il COVID-19, credo che Williams sia una giocatrice migliore ora di quanto non lo fosse a gennaio. Ma lo è anche Victoria Azarenka, poco più in la nel tabellone (Williams non ha potuto approfittare della situazione favorevole, ritirandosi per problemi fisici prima della partita di secondo turno e rinviando l’appuntamento con la vittoria dello Slam numero 24. Azarenka ha perso al secondo turno contro Karolina Schmiedlova, n.d.t.)

Tabellone effettivo e simulato a confronto per le teste di serie

Per una presentazione più compatta, ho riportato nella tabella solo le teste di serie.

IMMAGINE 1 – Confronto tra tabellone effettivo e simulazioni per le teste di serie

Effetti di rilievo su una selezione di giocatrici fuori dalle teste di serie

IMMAGINE 2 – Effetti della casualità del sorteggio su alcune non teste di serie

La tabella mostra quelle giocatrici fuori dalle teste di serie per le quali c’è stata un’incidenza degna di nota (almeno lo 0.5% di segno positivo o negativo), raggruppate in sezioni in funzione della sedicesima parte del tabellone in cui si trovano (almeno una giocatrice per sedicesimo). ◼︎

Luck of the Draw: Roland Garros 2020 (Women)

DELLO STESSO AUTORE

E se fossimo nel 1988?

Pubblicato l’11 agosto 2018 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Questo articolo riprende l’eccellente analisi di Jeff Sackmann...

La crescita da professionisti dei vincitori di Slam juniores

Pubblicato il 9 aprile 2019 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Nella maggior parte degli sport americani, ci...

La ricetta di Aliaksandra Sasnovich per le ciambelle

Pubblicato il 20 febbraio 2019 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Nel gergo inglese dell’appassionato di tennis, il...

La fortuna del sorteggio: Australian Open 2019

Pubblicato l’11 gennaio 2019 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Come solitamente faccio alla vigilia di uno...

I ritiri non significano necessariamente manipolare il sistema

Pubblicato il 5 luglio 2017 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Ci sono stati sette ritiri nelle partite...

L’insolita posizione di Nishikori alla risposta lo rende vulnerabile sul lato sinistro?

Pubblicato il 9 settembre 2018 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Kei Nishikori gode della reputazione di buon...

Finali Next Gen Gruppo B, le probabilità delle semifinali

Pubblicato il 7 novembre 2018 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Le probabilità delle semifinali del Gruppo A.

La fortuna del sorteggio: US Open 2019 (donne)

Pubblicato il 26 agosto 2019 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Come per gli uomini, anche per...

Il destino delle finaliste di Slam juniores

Pubblicato il 5 luglio 2019 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Tempo fa, ho scritto della probabilità...

La difficoltà di accorciare le partite di tennis – Parte I

Pubblicato il 18 settembre 2019 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Anche il tennis, come altri...