Il più grande archivio italiano di analisi statistiche sul tennis professionistico. Parte di Tennis Abstract

Il più grande archivio italiano di analisi statistiche sul tennis professionistico. Parte di Tennis Abstract

Identificare chi è sottovalutato attraverso Elo per i circuiti minori

ULTIMI ARTICOLI

Prevedere l’esito dei prossimi cinque anni di Slam con la sfera di cristallo

Pubblicato il 16 ottobre 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // L’anno scorso, ho creato un modello...

È tornata la discesa a rete?

Pubblicato il 2 ottobre 2020 su StatsOnTheT - Traduzione di Edoardo Salvati // Se guardando il Roland Garros 2020...

Venti non vuol dire sempre venti

Pubblicato il 12 ottobre 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // C’è sempre più traffico in cima...

La fortuna del sorteggio: Roland Garros 2020 (donne)

Pubblicato il 25 settembre 2020 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Come per gli uomini, anche per...

La fortuna del sorteggio: Roland Garros 2020 (uomini)

Pubblicato il 25 settembre 2020 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Da diversi anni ormai eseguo simulazioni...

Cosa succede al ritmo di gioco con le nuove regole imposte dalla pandemia

Pubblicato il 31 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // La pandemia COVID-19 ha imposto agli...

Che valore assegnamo ai tornei Masters o Premier vinti nella bolla?

Pubblicato il 30 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Il tennis è ripartito, ma molti...

Mettere un asterisco accanto agli US Open è prematuro, e forse del tutto sbagliato

Pubblicato il 19 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Ci saranno diverse assenze di alto...

Il circuito femminile post COVID-19 sta rientrando alla normalità

Pubblicato il 17 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Negli ultimi due tornei femminili, abbiamo...

Il sospetto che Venus e Serena debbano giocare contro troppo spesso è fondato?

Pubblicato il 12 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Nel torneo di Lexington di questi...

ULTIMI ARTICOLI

Pubblicato l’8 gennaio 2019 su TennisAbstract – Traduzione di Edoardo Salvati

// Ho rivisto le mie valutazioni Elo (maschili e femminili) per fare in modo che incorporino con maggiore precisione il rendimento di quei giocatori che trascorrono più tempo sul circuito Challenger e di quelle giocatrici che gravitano nei tornei dei vari livelli ITF (da quest’anno sotto il nuovo nome di World Tennis Tour, n.d.t.). In precedenza, utilizzavo solo le partite del tabellone principale dei tornei del circuito maggiore. Per i giocatori di vertice, la differenza è marginale, perché non solo Novak Djokovic e Simona Halep non giocano partite nei tornei di fascia inferiore, ma è anche raro che affrontino avversari impegnati più spesso in quelle categorie di competizione. Per i giocatori di secondo livello però l’effetto può essere sostanziale.

Il sistema Elo valuta i giocatori in funzione della qualità degli avversari. Un giocatore che ne batte uno bravo con una valutazione alta vedrà la propria valutazione aumentare con decisione. Battendone invece uno debole, la valutazione migliorerà di poco. In sostanza, Elo guarda a ciascun risultato chiedendosi quanto, sulla base dello stesso, è necessario correggere la valutazione precedente. Quando Bianca Andreescu ha battuto Caroline Wozniacki nel torneo di Auckland a inizio stagione, Elo ha reagito alzando la valutazione di Andreescu di un ampio margine, penalizzando contestualmente Wozniacki per una sconfitta più che canonica. Dopo un risultato più prevedibile come la vittoria di Djokovic contro Damir Dzumur a Doha, la valutazione quasi non si sposta.

L’affidabilità di Elo

Comprendere il funzionamento di base del sistema è importante, ma l’aspetto che più mette d’accordo gli appassionati è l’affidabilità. L’algoritmo genera valutazioni dei giocatori più accurate (da cui pronostici più precisi) rispetto alla classifica ufficiale, maschile o femminile, cioè uno degli altri tentativi di valutare i giocatori. Ora, la classifica Elo è disponibile per un ben più ampio numero di giocatori.

Una delle funzioni di Elo per me più utili è la possibilità di identificare quei giocatori la cui classifica ufficiale non riflette ancora l’effettivo stato di forma. Ad esempio, qualche mese fa ho scritto del fatto che Daniil Medvedev ha raggiunto i primi 10 nelle valutazioni Elo, pur non essendoci riuscito nella classifica ufficiale (al momento è 13esimo, suo massimo in carriera, n.d.t.). Per la maggior parte dei giocatori, entrare nei primi 10 della valutazione Elo significa prima o poi replicare l’impresa nella classifica ATP o WTA.

Altri due esempi di attualità sono Aryna Sabalenka e Ashleigh Barty, che Elo considera tra le prime tre giocatrici del circuito senza che siano però nelle prime 10 della classifica ufficiale. Forse è una visione troppo ottimista, e le distanze al vertice sono davvero ridotte, ma è un chiaro segnale che vale la pena tenere d’occhio queste due giocatrici (a controprova della bontà del sistema Elo, a distanza di pochi mesi Sabalenka è la numero 10 del mondo e Barty la numero 2, a seguito della recente vittoria del Roland Garros, n.d.t.).

Giocatori fuori dai primi 100

Ora che siamo in possesso di graduatorie Elo consolidate estese a più giocatori, cerchiamo di andare più a fondo. Per ciascun circuito, individuiamo giocatori e giocatrici al momento fuori dai primi 100 in possesso della valutazione più alta secondo la formula tra le due più sofisticata. Iniziamo dal circuito maschile (la tabella è aggiornata alla settimana del 17 giugno 2019 e differisce da quella della versione originale, n.d.t.).

Giocatore          Class ATP   Val Elo    
Berdych            108         28
Ferrer             135         30
Lopez              113         64
H. Chung           154         70
Kokkinakis         195         74
Pospisil           186         78
Tomic              100         81
Davidovich Fokina  132         83
Harrison           128         84
Baghdatis          136         86
Darcis             228         87
Paul               134         88
Kudla              109         92
Gojowczyk          123         93
Sinner             209         100
Sela               155         101
Majchrzak          114         102
Ymer               120         104
Marterer           173         105
Mahut              144         109

Si fa notare nell’elenco il numero di veterani. Le valutazioni Elo mantengono più a lungo la posizione rispetto alla classifica ufficiale, che tiene conto solo di 52 settimane di risultati. Questo perché, nonostante i continui aggiustamenti di Elo, le prestazioni di maggiore qualità, anche quando risalgono a più di 52 settimane, incidono sulle valutazioni attuali per un po’ di tempo. David Ferrer ha fatto fatica a mantenere uno stato di forma che gli consentisse di competere ai precedenti livelli, ma, secondo Elo, resta comunque molto pericoloso quando scende in campo (Ferrer si è poi ritirato dal professionismo durante il torneo di Madrid, n.d.t.). Per fortuna non ci sono solo veterani. Secondo Elo, giocatori come Thanasi KokkinakisAlejandro Davidovic Fokina, Mikael YmerTommy Paul hanno una valutazione migliore di quanto non dica la loro classifica.

Giocatrici fuori dalle prime 100

Anche nell’elenco femminile ci sono molte veterane, cioè giocatrici che riescono ad avere un rendimento elevato seppur non con la stessa frequenza di una volta (la tabella è aggiornata alla settimana del 17 giugno 2019 e differisce da quella della versione originale, n.d.t.).

Giocatrice     Class WTA  Val Elo     
Makarova       104        55
Rybarikova     141        56
Kuznetsova     102        59
Niculescu      137        74
Bonaventure    114        76
Minnen         126        78
Townsend       118        80
Vikhlyantseva  106        82
Rybakina       111        83
Boulter        125        84
Kostyuk        180        88
Errani         257        90
Kucova         149        101
Stosur         129        102
Begu           113        103
Lepchenko      121        104
Lottner        182        106
Haddad Maia    119        109
Kumkhum        107        112
McHale         109        113

Parte della ragione che impedisce a molte promesse di comparire in elenco è dovuta alla mia decisione di escludere gli ITF $25K. È il caso ad esempio della diciottenne Kaja Juvan (che ha poi perso al primo turno del Roland Garros da Sorana Cirstea dopo essere passata dalle qualificazioni, n.d.t.), che non ha giocato un numero sufficiente di partite sul circuito maggiore per entrare nell’elenco delle valutazioni Elo. L’anno scorso però ha ottenuto un record di 29-7 nei tornei ITF $25K, dove ha vinto anche le ultime 10 partite (nel 2019, al momento il record nella nuova categoria W25+ è di 15-3, n.d.t.).

Un altra problematica è data dal fatto che, solitamente, le più promettenti tra le giocatrici arrivano nelle prime 100 con più rapidità. Un’altra diciottenne, Dayana Yastremska, si è arrampicata in classifica dopo aver vinto a Hong Kong lo scorso autunno. È ora al 36esimo posto della classifica (avendo raggiunto la massima posizione al numero 32) e dopo 13 vittorie contro giocatrici tra le prime 100 nel 2018, Elo ha una valutazione ancora più ottimistica, affidandole il numero 21.

Continuerò ad aggiornare settimanalmente queste valutazioni Elo estese, oltre naturalmente a utilizzarle per ogni torneo del circuito maggiore e del circuito Challenger. Consultatele anche voi! ◼︎

Identifying Underrated Players With Minor League Elo

DELLO STESSO AUTORE

Quanto è importante il primo punto del game?

Pubblicato il 15 settembre 2015 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Un’opinione diffusa tra giocatori,...

Pronostici di singolare e doppio per le Finali ATP 2016

Pubblicato il 13 novembre 2016 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Andy Murray è la testa di...

Verso una statistica granulare nel tennis

Pubblicato il 19 agosto 2013 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Durante una recente conferenza stampa...

Gli scontri diretti hanno valore limitato

Pubblicato il 19 gennaio 2014 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Nel quarto turno degli Australian Open 2014,...

La probabilità di doppi decisivi nella nuova Coppa Davis

Pubblicato il 28 novembre 2019 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Nel nuovo formato della Coppa Davis,...

La giocatrice di tennis più prevedibile

Pubblicato il 12 aprile 2019 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Caroline Wozniacki è una donna di abitudini....

Gli effetti (e, forse, anche il vantaggio psicologico) di uno scambio lungo

Pubblicato il 10 settembre 2015 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Uno dei punti più spettacolari del quarto...

L’arma segreta di Mackenzie McDonald

Pubblicato il 16 gennaio 2019 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Nel primo turno degli Australian Open 2019,...

Lo stato di salute del rovescio a una mano

Pubblicato il 10 aprile 2013 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // I numeri sono stati aggiornati (prendendo a...

Alla ricerca dello smash migliore – Parte 2 (WTA)

Pubblicato il 28 novembre 2017 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // La Parte 1 di quest'analisi (per il...