Il più grande archivio italiano di analisi statistiche sul tennis professionistico. Parte di Tennis Abstract

Il più grande archivio italiano di analisi statistiche sul tennis professionistico. Parte di Tennis Abstract

Sono tutti d’accordo, serve un Master 1000 sull’erba

ULTIMI ARTICOLI

Prevedere l’esito dei prossimi cinque anni di Slam con la sfera di cristallo

Pubblicato il 16 ottobre 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // L’anno scorso, ho creato un modello...

È tornata la discesa a rete?

Pubblicato il 2 ottobre 2020 su StatsOnTheT - Traduzione di Edoardo Salvati // Se guardando il Roland Garros 2020...

Venti non vuol dire sempre venti

Pubblicato il 12 ottobre 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // C’è sempre più traffico in cima...

La fortuna del sorteggio: Roland Garros 2020 (donne)

Pubblicato il 25 settembre 2020 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Come per gli uomini, anche per...

La fortuna del sorteggio: Roland Garros 2020 (uomini)

Pubblicato il 25 settembre 2020 su HiddenGameOfTennis - Traduzione di Edoardo Salvati // Da diversi anni ormai eseguo simulazioni...

Cosa succede al ritmo di gioco con le nuove regole imposte dalla pandemia

Pubblicato il 31 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // La pandemia COVID-19 ha imposto agli...

Che valore assegnamo ai tornei Masters o Premier vinti nella bolla?

Pubblicato il 30 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Il tennis è ripartito, ma molti...

Mettere un asterisco accanto agli US Open è prematuro, e forse del tutto sbagliato

Pubblicato il 19 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Ci saranno diverse assenze di alto...

Il circuito femminile post COVID-19 sta rientrando alla normalità

Pubblicato il 17 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Negli ultimi due tornei femminili, abbiamo...

Il sospetto che Venus e Serena debbano giocare contro troppo spesso è fondato?

Pubblicato il 12 agosto 2020 su TennisAbstract - Traduzione di Edoardo Salvati // Nel torneo di Lexington di questi...

ULTIMI ARTICOLI

Pubblicato il 23 giugno 2019 su Tennis with an Accent – Traduzione di Edoardo Salvati

// Tutti sono d’accordo sulla necessità di avere un Master 1000 sull’erba. È un fatto. Ah è così? Non l’abbiamo mai detto, potreste pensare.

Tecnicamente e singolarmente, avete ragione. Qualcuno non lo ha mai effettivamente pensato e non crede che dovrebbe esserci un torneo sull’erba di quella categoria (o, per le donne, un Premier Mandatory o un Premier 5). Vero, per quanto non sia una certezza come due più due che fa quattro, lo è in termini di emozioni o parole, se non entrambe. È un fatto nello stesso modo in cui una persona si professa colpevole non con un’ammissione di reato, intimando invece il complice nella stanza (o al telefono o in una chiamata tracciata) a non rivelare il nome alla polizia, a chi d’interesse o a chi è in ascolto.

Penso abbiate capito dove stia andando a parare e, ovviamente, avendo iniziato in questo modo è d’obbligo arrivare a una conclusione. Prometto di essere breve, e senza digressioni.

A giugno, come al solito

La morte, le tasse, e quelli che parlano dei pochi giocatori tra i primi 10 che Roger Federer ha battuto nelle varie edizioni del torneo di Halle. Siamo a giugno. È un rituale d’inizio estate e della stagione sull’erba. I fatti sono accurati e nessuno sbaglia a citarli. Esistono e non si possono — e non si dovrebbe — negarli. Parlano da soli. Nel dettaglio però, cosa dicono esattamente?

Certo, un’interpretazione alquanto legittima è dire che Federer ha giocato contro avversari di second’ordine nella conquista dei dieci titoli ad Halle. Sulla base della mera classifica, è una prova oggettiva e non cerco di confutarla, perché si giustifica da sé e non ha senso negarla o ignorarla.
Però c’è una linea interpretativa altrettanto valida: non ci sono molti giocatori bravi sull’erba, nemmeno tra i primi 10. Dominic Thiem, Alexander Zverev, Kei Nishikori, che ha giocato spesso ad Halle in passato. O ancora Fabio Fognini e Karen Khachanov (Stefanos Tsitsipas è indirizzato verso una carriera d’eccellenza ma sull’erba non ha ancora ottenuto nulla di rilevante).

Avrebbe molto più valore o sarebbe più impressionante se Federer avesse battuto questi giocatori? Se avesse battuto Novak Djokovic o Rafael Nadal sull’erba, allora sarebbe un risultato prestigioso, ma quelli che ho elecato dei primi 10? Uhm. Batterli è una dimostrazione di forza maggiore rispetto ad altri avversari?

Mettiamola in questo modo: se Thiem riuscisse ad arrivare con regolarità in semifinale ad Halle e nei quarti di finale a Wimbledon e se gli altri avessero un alto rendimento più costante sull’erba, l’incapacità di Federer di giocarci contro (e vincere) emergerebbe più facilmente.

Gli altri non tengono il passo

Attualmente, ben pochi dei primi 20 del circuito godono di una reputazione sull’erba migliore di quella sulle altre superfici. Marin Cilic e Milos Raonic ne sono immediato esempio. Lo stesso vale per Kevin Anderson, infortunato per la maggior parte del 2019, che ha poco più di 3600 punti ma è comunque la testa di serie numero 4 a Wimbledon, precedendo Thiem, Zverev e Tsitsipas. È evidenza del fatto che nella bacheca degli altri dei primi 10 non si trovano trofei sull’erba. L’assoluta aridità di punti raccolti sull’erba ha permesso a Anderson — nonostante l’inattività — di trovarsi appunto tra le prime quattro teste di serie a Wimbledon.

L’ovvia sottintesa implicazione all’affermare che Federer non ha battuto nessuno dei primi 10 non potrebbe essere espressa più chiaramente dicendo che sarebbe interessante vederlo sfidarsi contro i più forti. Quando in molti citano la statistica dei primi 10 che Federer non ha battuto ad Halle, intendono per caso che vorrebbero un Master 1000 sull’erba? Probabilmente non è così, ma devono rendersi conto che, in sostanza, è quello che desiderano davvero.

Contestualizzando, è una certezza che tutti vogliono un Master 1000 sull’erba, se non anche tre.

Il verdetto è raggiunto, la seduta è tolta. ◼︎

Everyone agrees Grass Masters 1000s, please

DELLO STESSO AUTORE

L’incoraggiante anticonformismo di Elina Svitolina

Pubblicato il 19 luglio 2019 su Tennis with an Accent - Traduzione di Edoardo Salvati // In un periodo...

La disputa sbagliata

Pubblicato il 26 giugno 2019 su Tennis with an Accent - Traduzione di Edoardo Salvati // Sembra che tutti...

La sconfitta di Pliskova lascia spazio a un evento storico nel tennis femminile

Pubblicato il 29 settembre 2019 su Tennis with an Accent - Traduzione di Edoardo Salvati // I momenti celebrativi...

Sono tutti d’accordo, serve un Master 1000 sull’erba

Pubblicato il 23 giugno 2019 su Tennis with an Accent - Traduzione di Edoardo Salvati // Tutti sono d’accordo...

La sorprendentemente semplice verità sulle wild card

Pubblicato il 20 giugno 2019 su Tennis with an Accent - Traduzione di Edoardo Salvati // Qualche giorno fa,...

Teste di serie e tabelloni negli Slam

Pubblicato il 26 giugno 2019 su Tennis with an Accent - Traduzione di Edoardo Salvati // Ho scritto dei...